AI DevwWrld Chatbot Summit Cyber Revolution Summit CYSEC Global Cyber Security & Cloud Expo World Series Digital Identity & Authentication Summit Asian Integrated Resort Expo Middle East Low Code No Code Summit TimeAI Summit

Citrix Bleed: vulnerabilità nel sistema di autenticazione a due fattori

Un'allerta per la sicurezza dei dispositivi in cloud e data center

L'articolo riguarda la vulnerabilità di Citrix Bleed, che compromette i sistemi di autenticazione a due fattori. Questa vulnerabilità mette a rischio le informazioni sensibili e può essere sfruttata da attacchi ransomware. È importante installare immediatamente la patch di sicurezza rilasciata da Citrix per proteggere i dispositivi.

This pill is also available in English language

Le recenti settimane hanno visto una notevole agitazione nel campo della cybersicurezza a causa di una vulnerabilità che consente di bypassare il sistema di autenticazione a due fattori e della lentezza dei dispositivi nel ricevere gli aggiornamenti necessari. La scoperta di Citrix Bleed, una vulnerabilità che rappresenta un alto rischio, ha portato a una diffusa preoccupazione.

I dettagli della vulnerabilità di Citrix Bleed

Citrix Bleed mette a rischio le informazioni sensibili, come i token di sessione, che vengono associati ai dispositivi dopo aver fornito le credenziali di accesso corrette. Ciò consente di eludere completamente i livelli di sicurezza aggiuntivi forniti dai sistemi di autenticazione a più fattori. La vulnerabilità, identificata dal codice CVE-2023-4966, è collegata a due componenti di Citrix, il Netscaler Application Delivery Controller e il Netscaler Gateway. Purtroppo, i proprietari dei dispositivi sembrano non avere fretta di effettuare gli aggiornamenti critici per la sicurezza.

Attacchi dietro Citrix Bleed

Secondo il ricercatore Kevin Beaumont, negli ultimi mesi il numero di attacchi sfruttando questa vulnerabilità è aumentato. Diversi attori nel campo dell'hacking, tra cui gruppi specializzati in attacchi ransomware, stanno sfruttando in modo massiccio questa vulnerabilità. Stime indicano che oltre 20.000 dispositivi hanno subito furto di token di accesso attraverso la vulnerabilità di Citrix. Questi attacchi possono essere attuati rapidamente, come dimostrato dalle ricerche condotte tramite server honeypot che hanno tracciato 135 indirizzi IP legati a tali attacchi.

Citrix Bleed e la necessità di protezione

Secondo gli esperti di sicurezza informatica, è fondamentale installare immediatamente la patch di sicurezza rilasciata da Citrix per proteggere i dispositivi. I dispositivi che non sono stati ancora aggiornati sono considerati compromessi e tutte le credenziali di accesso aziendali dovrebbero essere cambiate per prevenire il furto dei token di sessione. Ciò ricorda il caso di Heartbleed, una vulnerabilità simile che ha causato panico nel 2014. Nonostante il rischio, la maggior parte degli utenti comuni potrebbe non essere influenzata, a meno che non lavori in aziende o compagnie che operano in cloud o data center.

Follow us on Google News for more pills like this

11/04/2023 20:48

Editorial AI

Last pills

Global threat: serious security flaw discovered in the IEEE 802.11 Wi-Fi standardNew flaw in the IEEE 802.11 Wi-Fi standard exposes the security of global networks to serious risks

The fundamental aspects of computer security in everyday lifeProtection and prevention: how to safeguard personal data in the digital world

Black Basta hits Synlab: analysis of the attack and cybersecurity lessons for the healthcare sectorCyber defense strategies: how to protect healthcare infrastructures from ransomware

Google releases an emergency update for ChromeUrgent update to fix critical vulnerability in Chrome, users advised to install it immediately