AI DevwWrld Chatbot Summit Cyber Revolution Summit CYSEC Global Cyber Security & Cloud Expo World Series Digital Identity & Authentication Summit Asian Integrated Resort Expo Middle East Low Code No Code Summit TimeAI Summit

Malware EU ATM minaccia gli istituti di credito di tutto il mondo

La minaccia del malware automatizzato sugli sportelli bancomat

Il "Malware EU ATM" è un software dannoso che colpisce sportelli bancomat di vari marchi, con una probabilità di successo del 99%. Automatizzato e versatile, minaccia la sicurezza bancaria globale. Le banche devono aggiornare le proprie difese per contrastare questa pericolosità.

This pill is also available in English language

Il panorama digitale europeo è scosso da un nuovo tipo di malware indirizzato agli sportelli bancomat. Questo software, chiamato "EU ATM Malware" si distingue per un tasso di successo impressionante, che secondo i suoi creatori arriva fino al 99%. La minaccia rappresentata da quest'attacco non è confinata ai confini europei ma si estende a circa il 60% degli sportelli bancomat a livello globale, aumentando significativamente i rischio per la sicurezza bancaria su scala mondiale. La capacità di questo malware di colpire dispositivi di marchi leader come Diebold Nixdorf, Hyosung, Oki, Bank of America, NCR, GRG e Hitachi lo rende particolarmente preoccupante.

Funzionalità e automazione avanzate

Uno degli aspetti più allarmanti del "Malware EU ATM" è la sua completa automazione, che ne facilita l'implementazione e l'operatività. La capacità di prelevare fino a 30.000 dollari da un singolo sportello bancomat lo rende un'attrattiva potente per i cybercriminali. Per coloro che preferiscono un approccio più attivo, il software offre anche una modalità di controllo manuale, rendendo possibile un intervento diretto. Questa versatilità aumenta ulteriormente la sua pericolosità, poiché consente agli attaccanti di adattare l’attacco in base alle proprie esigenze.

Modelli di business flessibili per il crimine informatizzato

Un altro fattore che contribuisce alla rapida diffusione del "Malware EU ATM" è la flessibilità dei termini di acquisto offerti dai suoi sviluppatori. Tra le varie opzioni disponibili troviamo l’abbonamento mensile, un periodo di prova di tre giorni e un modello basato su un acconto più una percentuale dei profitti derivanti dagli attacchi riusciti. Questi termini flessibili abbassano la barriera d'ingresso per potenziali criminali informatici, espandendo il pool di coloro che possono permettersi di accedere a questo software dannoso. Questo aspetto sottolinea l'urgenza di un intervento da parte delle istituzioni bancarie.

Strategie di risposta delle banche

Le banche europee, già note per le loro misure di sicurezza rigorose, ora affrontano una minaccia senza precedenti. L'apparizione del "Malware EU ATM" mette in evidenza l'importanza di rafforzare ulteriormente le proprie difese informatiche. Gli istituti finanziari non solo in Europa ma in tutto il mondo devono sviluppare strategie innovative per proteggere i propri sistemi. Un approccio integrato e proattivo è essenziale per affrontare queste nuove sfide digitali. Solo attraverso l'implementazione di misure di sicurezza aggiornate e l'adozione di tecnologie avanzate sarà possibile contenere e neutralizzare la crescente minaccia rappresentata da questo nuovo tipo di malware.

Follow us on Google News for more pills like this

05/29/2024 16:43

Editorial AI

Last pills

Data breach: 560 million users involvedHow to protect yourself from the consequences of a major data breach

Ransomware attack on Synnovis: London health services in crisisSevere disruption to pathology and diagnostic services in London

A new LPE exploit for Windows for sale in the undergroundA new local privilege escalation threat for Windows in the underground forums

Critical failure in Check Point VPN solutions: risks and security measuresExposure of enterprise systems: urgent updates and patches to protect networks