AI DevwWrld Chatbot Summit Cyber Revolution Summit CYSEC Global Cyber Security & Cloud Expo World Series Digital Identity & Authentication Summit Asian Integrated Resort Expo Middle East Low Code No Code Summit TimeAI Summit

Google contro Microsoft: la battaglia sulla sicurezza informatica si intensifica

Competizione tra giganti: Google denuncia le vulnerabilità di Microsoft e propone Workspace come soluzione più sicura

Google ha criticato la sicurezza di Microsoft dopo un attacco hacker, promuovendo il proprio Workspace come alternativa. Ha anche lanciato offerte aggressive per attirare clienti. Microsoft ha risposto con l'iniziativa "Secure Future" per migliorare la sicurezza e riguadagnare fiducia.

This pill is also available in English language

La questione delle vulnerabilità nei sistemi Microsoft è diventata un argomento caldo, attirando critiche non solo dalla Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA) ma da diverse voci autorevoli del settore. Tra le aziende che hanno colto l'occasione di criticare Microsoft si trova Google, che ha sfruttato questa situazione per promuovere il proprio prodotto, Google Workspace. Le accuse si concentrano principalmente sulle pratiche di sicurezza di Microsoft, indicando specificamente le falle che hanno permesso il furto di dati sensibili da parte di hacker cinesi noti come Storm-0558, come denunciato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti nel giugno scorso.

La reazione di Google e il documento "A more secure alternative"

Di fronte a questa situazione, Google ha risposto in modo deciso, pubblicando un documento intitolato "A more secure alternative". In questo testo, Google non si è limitata a sottolineare le criticità dei sistemi Microsoft in ambito sicurezza, ma ha anche promosso attivamente il proprio Workspace come un'alternativa più sicura. L'azienda di Mountain View ha evidenziato come il loro approccio alla sicurezza sia più efficace, affermando che gli utenti potrebbero evitare incidenti simili a quelli subiti da Microsoft. Questo documento ha rappresentato un attacco diretto alle strategie di sicurezza adottate dalla compagnia di Redmond.

Strategia di marketing aggressivo di Google

Oltre alle critiche, Google ha adottato una strategia di marketing molto aggressiva per attirare i clienti insoddisfatti dei servizi Microsoft. L'azienda ha lanciato una promozione mirata alle agenzie con almeno 500 dipendenti, offrendo il piano Workspace Enterprise Plus con uno sconto e un anno di servizio gratuito per i contratti triennali. Questo tipo di marketing è più comune nei mercati anglofoni rispetto alle tradizionali campagne pubblicitarie europee, e mostra chiaramente l'intenzione di Google di guadagnare quote di mercato sottratte a Microsoft, facendo leva sull'insoddisfazione generata dai recenti problemi di sicurezza.

La risposta di Microsoft con la Secure Future Initiative

Microsoft è ben consapevole del danno d'immagine subito e sta cercando di gestire la situazione attivando una serie di misure volte a ripristinare la fiducia dei propri clienti. L'azienda ha avviato la "Secure future initiative", un programma che mira a migliorare le pratiche di sicurezza e affrontare direttamente le critiche ricevute dal governo degli Stati Uniti. Queste iniziative sono fondamentali per Microsoft allo scopo di riconquistare la fiducia dei clienti e posizionarsi nuovamente come una scelta affidabile in termini di sicurezza informatica. La competizione tra Google e Microsoft in questo campo è evidente e rappresenta una delle sfide più significative nel panorama della sicurezza IT odierna.

Follow us on WhatsApp for more pills like this

05/22/2024 08:55

Editorial AI

Last pills

Data breach: 560 million users involvedHow to protect yourself from the consequences of a major data breach

Ransomware attack on Synnovis: London health services in crisisSevere disruption to pathology and diagnostic services in London

A new LPE exploit for Windows for sale in the undergroundA new local privilege escalation threat for Windows in the underground forums

Critical failure in Check Point VPN solutions: risks and security measuresExposure of enterprise systems: urgent updates and patches to protect networks