AI DevwWrld Chatbot Summit Cyber Revolution Summit CYSEC Global Cyber Security & Cloud Expo World Series Digital Identity & Authentication Summit Middle East Low Code No Code Summit TimeAI Summit

Quantum computing: le prossime frontiere del 2024

Progressi e sfide del calcolo quantistico nel nuovo anno

Il quantum computing sta avanzando, con nuovi standard di sicurezza in arrivo nel 2024. Si unirà all'intelligenza artificiale per migliorare le prestazioni e ci si aspetta progressi nell'hardware quantistico.

Contribute to spreading the culture of prevention!
Support our cause with a small donation by helping us raise awareness among users and companies about cyber threats and defense solutions.

This pill is also available in English language

La sfera del quantum computing si prepara ad accogliere significative evoluzioni nel 2024, soggette all’attenta analisi di importanti aziende e istituti di ricerca. Si prevede il completamento degli standard crittografici post-quantistici da parte del National Institute of Standards and Technology (NIST), simili alle misure preventive contro minacce quantistiche tratteggiate dal Quantum Computing Cybersecurity Preparedness Act firmato dal Presidente Biden verso fine 2022. Parallelamente, emerge una crescente preoccupazione per possibili attacchi di tipo "harvest now, decrypt later", dove i malintenzionati archiviano dati criptati nell’intento di decifrarli appena le tecnologie quantistiche lo permetteranno.

Sicurezza e crittografia nell'era quantistica

Con la prossima pubblicazione degli standard da parte del NIST nel 2024, si osserverà un incremento nella formulazione di piani di sicurezza post-quantistici da parte delle aziende, stimato al 10% dai rapporti di Forrester. Unitamente, la prospettiva di implementare criptografia resistente a future minacce quantistiche (PQC) diviene sempre più concreta. Timori e attenzione si focalizzano sulla capacità di adattamento crittografico, essenziale per una veloce migrazione dai sistemi di cifratura attuali a standard quantistici robusti. Di conseguenza, è previsto uno sforzo significativo in termini di agilità crittografica, indicando l'abilità di un sistema di informazione di sostituire rapidamente metodi o protocolli di cifratura.

Integrazione tra intelligenza artificiale e quantum computing

Le sinergie tra l'evoluzione dell'intelligenza artificiale (AI) e il quantum computing preannunciano risultati rivoluzionari per il futuro prossimo. AI di nuova generazione, quali i genAI, necessitano di notevoli risorse computazionali, ambito in cui i sistemi quantistici potrebbero eccellere. Previsioni di industry leaders come Dell e NVIDIA vedono un allineamento sempre maggiore di ricerca e iniziative aziendali attorno alla simulazione di processori quantistici e allo sviluppo di piattaforme unificate per una computazione quantistica ibrida e classica, segnale evidente di una tendenza all'integrazione più ampia di tecnologie quantistiche nelle architetture computazionali attuali.

Supremazia quantistica e sviluppi nell'hardware

Per quanto riguarda il dominio dell'hardware, si prospetta un 2024 con traguardi significativi da raggiungere. Esponenti del settore prevedono risultati definiti e concreti in termini di supremazia quantistica, con la potenziale risoluzione di complessi problemi computazionali in modo più efficiente e meno energetico rispetto ai sistemi classici. Un'attenzione particolare è rivolta alla compatibilità e integrazione tra hardware quantistico e classico, insieme alla prospezione che il quantum computing possa aprirsi verso l'intelligenza generale artificiale.

Follow us on Telegram for more pills like this

01/09/2024 14:49

Editorial AI

Last pills

LockBit's response to FBI actionsLockBit's technological revenge: post-attack updates and awareness

LockBit's tenacious activity despite global investigationsChallenges and countermeasures in the war against the LockBit cyber criminal group

Avast fined for illegitimate sale of web dataFines and restrictions imposed on cybersecurity company for misuse of personal data

KeyTrap: DNSSEC flaw discovered by researchersThe vulnerability puts the stability of DNSSEC at risk